A.L.T.O. Robotic Observatory

Esecuzione speciale, in cui due telescopi sono alloggiati dentro lo stesso edificio con un unico tetto scorrevole.
Ogni telescopio è controllato in modo indipendente dal proprio operatore. Le due interfacce comunicano tra di loro.
Un sistema di controllo intelligente garantisce, anche in caso di pioggia, che la chiusura del tetto avvenga col parcheggio controllato dei due telescopi.
-
Special work, in which two telescopes are hosted inside the same building with only a sliding roof.
Every telescope is controlled independently by the own operator. The two interfaces communicate to each other.
A system of intelligent control guarantees, also in case of rain, that the closing of the roof happens with the parking controlled by both telescopes.


Visione esterna dell'osservatorio con tetto scorrevole di 6 metri.
-
External vision of the observatory with the 6 meter long sliding roof.


Visione della stanza di controllo.
Ogni telescopio è controllato da una unità O.C.S.III.
Le due unità di controllo dialogano tra di loro, affinchè la chiusura del tetto e il parcheggio dei due telescopi avvenga correttamente.

-

Vision of the control room.
Each telescope is controlled by an O.C.S.III module.
Both control modules communicate between each other, so that the closing of the roof and the parking of both telescopes run correctly.


I due telescopi alloggiati nell'osservatorio.
-
The two telescopes hosted in the observatory.


Da sinistra; Salvo Massaro e Roland Casali. A destra, il secondo telescopio alloggiato nell'osservatorio.
-
From left: Salvo Massaro and Roland Casali. At right, the second telescope hosted in the observatory.


Fasi di montaggio. Da sinistra: Maurizio Favi e Roland Casali.
-
Phases of assemblage. From left: Maurizio Favi and Roland Casali.


Alberto Tomatis. A destra, il BRC 250 su montatura GM2000.
-
Alberto Tomatis.. At righ, the BRC 250 on a GM2000 mount.


Fasi di montaggio. Alcuni dettagli del sistema di movimento del tetto scorrevole.

-
Phases of assemblage. Some details of the system of movement of the sliding roof.


Telescopi automatizzati con Ricerca 6, ATC Plus e il modulo O.C.S.III
Movimenti automatici del tetto scorrevole controllati da O.C.S.III

Tutti i dispositivi dell'osservatorio sono controllati da O.C.S. III
Controllo Remoto tramite A.T.N.
-
The automated telescopes are powered by Ricerca 6, ATC PLus and the O.C.S.III module.
The automatic movement of the sliding roof is controlled by the O.C.S.III module.
All the devices of the observatory are controlled by O.C.S.III
Remote Control with A.T.N.